Tecchiena dove conoscere gente


Il trattato di pace, giurato solennemente, per mezzo di procuratori, a Ferentino e ad Alatri, lascia intravedere una lunga serie di ostilità e di azioni belliche, poiche vengono in esso condonati, dall'una e dall'altra parte, danni e offese, reali e personali, cagionati e ricevuti a cominciare dall'inizio della guerra.

Ma esso fu di brevissima durata, poiche gli Alatrini, ritenendolo lesivo dei loro diritti, lo violarono in modo indegno e clamoroso. Infatti, nel , avendo attirato nella loro città numerosi Ferentinesi per le celebrazioni in onore del patrono san Sisto, li sorpresero nel sonno e le gettarono a languire in prigione, dopo averli spogliati delle vesti, dei cavalli e del denaro. Soltanto nel si decisero a far conoscere al papa di esser pronti a concludere pace e alleanza con i Ferentinesi; ma le trattative furono laboriose e lunghe.

Finalmente, la vertenza fu chiusa collaudo che due arbitri - Matteo, vescovo di Ferentino, e maestro Alessandro di Alatri, cappellano del papa - pronunciarono, il 2 ottobre , sotto l'olmo della chiesa di San Leonardo di Casa Gensola, nel territorio di Tecchiena 3. Manto stradale e marciapiedi ridotti a colabrodo, presenza di cani randagi ed arredo urbano colpevole anche il malcostume di alcuni soggetti che trovano divertente distruggere la proprietà pubblica ormai quasi inesistente.

E proprio dall'arredo urbano si dovrebbe iniziare una complessa quanto programmata opera di riqualificazione dei quartieri. Certo, i problemi che attanagliano i due quartieri sono di tutt'altra natura e richiederebbero interventi molto più profondi, ma a quanto pare le casse del nostro comune sono vuote e ci si deve confrontare con quello che, per quanto triste, è pur sempre un dato di fatto.

Aspettiamo che il Presidente di Circoscrizione convochi una apposita seduta di consiglio e, salvo imprevisti, si dovrebbe avere l'ok da par-te di tutta l'Assise. L'Abate Vittorelli: "Saluto questa serata con grande plauso ed ammirazione" Un'occasione davvero unica per dare il via ad una serie di iniziative culturali e musicali che, fino a Maggio, porteranno nella Città Martire artisti di fama internazionale.

Particolarmente curata è stata la scelta artistica dell'orchestra che ha eseguito nella prima parte brani di Rossini e Rachmaninov per concludere con la tradizione viennese di Capodanno legata a Strauss. Sono stati invitati al concerto S.

Dimmi dove ti ha portato al primo appuntamento e ti dirò che uomo è

Gianfranco Conte ed il Senatore Giuseppe Ciarrapico, oltre a numerosi Sindaci del territorio e rappresentanti delle varie Amministrazioni comunali. Alla soddisfazione del Sindaco di. Cassino, Bruno Scittarelli, hanno fatto eco le parole dell'Assessore al Turismo e Spettacolo Antonio Valente: "Questo è solo il primo germoglio di una serie di iniziative che vedranno protagonista la magnifica struttura del Teatro Manzoni.

  1. 8 posti alternativi dove conoscere persone nuove.
  2. Gente Comune Gennaio by tommaso grossi - Issuu.
  3. Alatri - Wikipedia.
  4. Gente Comune Marzo by tommaso grossi - Issuu.
  5. tecchiena dove conoscere gente.

Il primo Concerto dell'Epifania incarna a pieno lo spirito che questa Amministrazione vuole perseguire e cioè far diventare il Teatro un luogo di incontro e di condivisione di cultura per tutti i cittadini di Cassino e della Provincia. L'iniziativa ha riscosso grande entusiasmo e partecipazione anche da parte delle massime Autorità del territorio.

Il Teatro Manzoni deve recuperare il suo splendore e, per conseguire questo obiettivo, nei prossimi giorni l'Amministrazione pubblicherà il bando relativo ai lavori per il completamento dell'allestimento scenografico che garantirà in questo modo la sua totale fruibilità. Il Teatro Manzoni inizia, dunque, nel miglior modo possibile la sua stagione artistica con il primo di una lunga e ricca serie di appuntamenti che porteranno la città di Cassino al centro della programmazione culturale del territorio".

Marco Corsetti.

10 modi non imbarazzanti di conoscere gente durante un viaggio

Io la mattina andavo all'asilo nido "Il Pulcino" di Frosinone centro. Oggi questo asilo è chiuso. E le soluzioni timidamente avanzate dal Comune, che ho sentito, di una nuova sede sono, ma va! Ci sono difficoltà oggi per le famiglie, in una società come questa che non ti permet-. Ma credo sia più grave il fatto che si perda uno dei servizi migliori, forse il migliore, che l'Amministrazione fornisce ai propri cittadini.

E non solo dal punto di vista del servizio in sé, ma soprattutto per l'elevato grado di rapporto tra crescita pedagogica e educazione a vivere insieme agli altri. Ma cosa è realmente successo? Alla fine di novembre il personale della struttura e alcuni genitori sollevano il problema di una apertura del solaio dell'ultimo piano dell'immobile sito in via Sellari.

A parere di molti, e dall'acqua che filtra sempre più copiosamente, c'è un peggioramento della struttura. L'Assessore Paris, pur transennando l'area in questione, rassicura più volte il personale e le famiglie che lo stabile è sicuro e che si sarebbe adoperato per ripristinare i problemi esistenti.

Ma sembra una iniziativa di carattere personale Altre perizie, quelle vecchie, non risolvono il dilemma, fino a che le madri preoccupate anche dopo l'evento di Torino dove è deceduto uno studente un po' più grande di me, insistono con le perizie e la ASL, per motivi d'igiene, chiude la struttura. L'Assessore Calicchia, arrivato a cose fatte e senza un minimo di raccordo con il precedente Assessore, ha l'ardire di affermare che se non fosse stata chia-. Ma più di questo intervento paradossale, è l'incipit del suo discorso che ci ha lasciato pensare: per noi l'asilo ha un costo elevato!

Un costo elevato? Lo paga lui? E cosa c'entra questo con il problema attuale? Alcune persone, le quali avevano svolto un corso di pochi mesi, avrebbero potuto ospitare fino a 5 bambini e trasformare una ospitalità in un asilo nido familiare!

Morte Emanuele Morganti, esplode la rabbia della gente. Tensione tra Alatri e Tecchiena

aceonciarsi meglio alla intelligenza di quella gente rustica, adoperarono talora parole la giustizia meritata per avermi il primo fatto conoscere lo statuto di Tecchiena, e per avermi anche abraso, dove incontravasi la piegatura delle carte. non solo lascia intravedere che gente dedita al culto di Dio ivi dimorò e visse, Per dimostrare il cambiamento di Tecchiena bastano le seguenti cifre: Antichi.

Le sgomenti madri pensavano subito alle tate di vecchia memoria e le perplessità crescevano: ma come dalle tate si è passati attraverso un lungo percorso di riconoscimento dei diritti del bambino e delle responsabilità che la società deve assumere nei loro confronti fin dalla nascita agli asili nido ed ora si torna alle tate? L'interesse pedagogico per la crescita dei bambini è meno im-portante del problema economico sottostante tanto da ritornare alla spoglia educazione "familiare" del bambino parcheggiato, solo per motivi economici?

Ma sono solo sillogismi impropri, sicuramente. Nel frattempo che l'asilo chiudeva, tanto per non di-menticare che viviamo in una società capitalistica, una sana distinzione di classe dava la possibilità a chi aveva entrambi i genitori lavoratori "certificati" di trovare un posticino negli altri due asili nido Biancaneve e Pinocchio, mentre le mamme, come la mia, senza un lavoro formale o che comunque erano a casa, non rimaneva che riprendersi il bambino.

Non riesci a conoscere persone nuove? Ecco dove sbagli

I media hanno naturalmente ben altre finalità, spesso di carattere di intrattenimento altre volte informative e formative. L'appuntamento è per Una veduta di Aquino sabato 28 e domenica 29 marzo prossimi ad Aquino, dove per l'occasione verranno aperti al pubblico i monumenti più significati della cittadina che è legata storicamente alla figura di San Tommaso. È una tipica cappellania rurale, situata fuori dell'abitato, costruita nel tardo Trecento a partire da una primitiva piccola edicola. Puoi gestire i tuoi cookie cliccando qui. Perucci ha quindi esposto alla Commissione il programma di sorveglianza predisposto per fronteggiare l'emergenza ambientale e sanitaria. Poi, lo stop e la decisione di spostare la manifestazione a domani, alla stessa ora salvo altri blocchi. Denunciamo fotograficamente le numerose problematiche della nostra città! In una provincia come la nostra, fatta di pochi centri di media grandezza e di tanti piccoli o piccolissimi, il ruolo svolto tecchiena dove conoscere gente capoluogo e da altri centri similari quali Cassino nell'influenzare la media, è senz'altro rilevante. Anche in questo caso l'Amministrazione comunale, in piena concertazione con l'Abbazia e con il Comitato Promotore, profonderà tutto il suo impegno per la riuscita della manifestazione". Andrea Tagliaferri. Intanto voglio ringraziarvi per avermi dato la possibilità di rivolgermi subito ai tecchiena dove conoscere gente alatrensi attraverso il vostro giornale che, e qui colgo l'occasione per contraccambiare i complimenti, è diventato sempre più parte integrante di questa città e di altre città della nostra provincia riuscendo a coinvolgere tutte le persone che sono sempre più legate ed affezionate a Gente Comune. Domenico Ferri per appu. Gente Comune, continuando nella sua tradizione di eccellenza statistica sul Web, infatti, segna anche qui dei risultati insperati, e che fanno impallidire anche i più forti concorrenti mondiali. Manto stradale e marciapiedi ridotti a colabrodo, presenza di cani randagi ed arredo urbano colpevole anche il malcostume di alcuni soggetti che trovano divertente distruggere la proprietà pubblica ormai quasi inesistente.

Ovviamente le famiglie più povere o straniere sono state penalizzate. Immediata soluzione invece, bontà loro, hanno trovato i 18 bambini della ludoteca comunale gestito da privati anch'essa sita in via Sellari che sono finiti tutti nell'altro asilo nido comunale Pollicino gestito da privati. Non mi resta che salutare tutti gli operatori a cui voglio tanto bene: i lavoratori dipendenti comunali degli asili ai quali spero non riducano sempre più il servizio a scapito della qualità e a quelli della multiservizi che rischiano che il servizio non sia rinnovato dall'ente e che vada in fumo il posto di lavoro.

Dalla mia casetta, nemmeno tanto calda. Isabella Iafrate.

Segnala Notizia

Ecco l'elenco di alcuni bandi aperti per finanziamenti destinati alle imprese, gestiti da Sviluppo Lazio, dalle altre società del Gruppo e da altre istituzioni nazionali e locali. Per il quadro completo delle normative e per avere maggiori informazioni sulle leggi e i bandi aperti consultare il sito gevolazio www. Il bando concede contributi a imprese, associazioni, consorzi e società consortili operanti in alcuni dei Distretti industriali e Sistemi produttivi locali, individuati nell'ambito della L.

Per saperne di più visita la sezione 'Leggi e agevolazioni' di questo sito. Per saperne di più: www. Possono richiedere il contributo le imprese esercenti l'attività di somministrazione al pubbli-. I dati sono stati diffusi dal presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, entusiasta per i risultati ottenuti dal "Progetto influenza", che dimostrano una notevole riduzione degli accessi impropri al pronto soccorso durante il periodo natalizio. Tra i cittadini che hanno contattato il numero verde anche di altre Regioni. Marrazzo ha sottolineato che si tratta di "una sperimentazione unica in Italia, riuscita grazie alla forte sinergia con la Protezione civile e l'Ares Anche se la sperimentazione finirà a fine febbraio faremo in modo di mettere questo numero unico a regime".

Ho sentito dire che la Regione Lazio 'cura l'influenza per telefono' è una banalità perché questa è la direzione in cui si lavora per una sanità moderna".

Ad illustrare i dati sul progetto anche il direttore della Protezione civile regionale, Maurizio Pucci e il direttore generale dell'Ares , Marina D'Innocenzo, che ha commentato: "E' un gioco di squadra unico in Italia che dà risposte appropriate ai cittadini e in modo organizzato". Un numero unico che per Maurizio Pucci "ha aiutato anche chi aveva bisogno di non sentirsi solo nel periodo delle vacanze natalizie". Per saperne di più visita la sezione Leggi e agevolazioni di questo sito. Per presentare la domanda: www.

Permette di avere supporto e assistenza nella fase di avvio dell'attività, concedendo fino a Per saperne di più: ww.

1STEP2FREEDOM: Il Castello (o Grangia) di Tecchiena

Gli obiettivi della raccolta differenziata sono raggiungibili. Abbiamo possibili soluzioni che ci consentono di non andare mai in emergenza. Soddisfatto dalla riunione il presidente Marrazzo ha poi sottolineato che se "i comuni riterranno necessari altri impianti si discuterà. In questo momento costruiamo quelli che sono stati autorizzati".

I due fermi per l'omicidio di Emanuele Morganti

La morte di Emanuele Morganti fa inorridire l'Italia: la notizia sui media nazionali. Per quanto ridicolo e antistorico, il seme della propaganda ha attecchito in ogni generazione, rendendoci contenti di "discendere" da una simile stirpe. Il comitato ed il Comune hanno 78, su quasii connazionali che hanno inviaindividuato tecchiena dove conoscere gente area nel largo antistante la scuo- to un loro componimento sul tema dell'amore. Insomma, per ora non possiamo che assegnare un "bollino nero" per l'incertezza che regna sul tema a chi ha diffuso la non notizia e a chi non ha saputo ancora smentirla o confermarla. A questo aggiungiamo la disponibilità dimostrata dall'Amministrazione provinciale di coprire la quota parte del costo del personale aggiuntivo stabilizzato dalla provincia". Di punto in bianco, una mattina della primavera dell'ingresso al Museo ci è stato impedito in quanto il lucchetto che chiudeva il cancello era stato cambiato. Certo, prestazioni come quella offerta contro il Livorno giunto da capolista in terra ciociara e bloccato sul pari dai canarini proprio al "Comunale" solo qualche settimana addietro lasciano ben sperare, ma tornare a vincere con una certa continuità tra le mura amiche sembrerebbe rappresentare l'unica. Il giovane atleta nativo di Roma, infatti, il 19 tecchiena dove conoscere gente 20 gennaio scorsi ha preso parte al raduno che si è svolto a Porto San Giorgio agli ordini di coach Charlie Recalcati, al quale hanno partecipato i migliori atleti dai 21 ai 24 anni tra i quali spiccano i nomi di Aradori BiellaCinciarini PaviaFantoni Casale MonferratoSacchetti Ferrara e Giuseppe Poeta Teramo. Quando leggo certe cose, rimango abbastanza atterrito, perché credo che bisogna sempre ricordare da dove si proviene. Già all'epoca vennero fuori polemiche tra chi aveva fatto il sacrificio di comperare di tasca propria quelle case, privatamente, e chi, invece, le aveva ricevute dal Comune, gratuitamente o con il pagamento simbolico di una pi- gione agevolata. La innervosire una partita che ha ripresa del calcio giocato è visto ben tre espulsi sul taccuistata segnata dalla stessa no del direttore di gara.

Quello che serve e' una buona iniezione di fiducia". È quanto ha sottolineato il Presidente della Commissione Finanze di Montecitorio. Gianfranco Conte, commentando i dati della Banca d'Italia. A parte il capitolo am- fermato il bonus e aumentato gli confronti della pubblica amminimortizzatori sul quale il Governo assegni familiari. In ugual misustrazione sarà prevista la possibiha già fatto sapere di voler inter- ra, oltre a pensare a coloro che si lità di scontarli in banca, senza venire, vediamo gli effetti di sono assunti l'onere dell'acquisto aspettare periodi eccessivamente quelle varate e lunghi.

Invece, poi semmai prenper rilanciare le diamo altre deciimprese e creare sioni. Noi doboccupazione si è biamo sempre teprevisto di incennere presente il tivare la realizzapeso del debito zione delle infrapubblico". Riccardo Strambi. Il Cristo benedicente del chiostro di S. Quali sono le sue caratteristiche? Il soggetto principale è un Cristo Pantocratore all'interno di un labirinto di tipo Chartres.

Sono poi presenti una serie di decorazioni geometriche tra cui spicca la cosiddetta margherita a 6 petali, simbolo solare per eccellenza in diversi contesti cronologici e culturali. L'opera si è parzialmente salvata in antico per trovarsi in un ambiente ristretto e per essere stata intonacata intenzionalmente per proteggerla tecnicamente si parla di "scialbatura" ". In che tipo di ambiente storico e religioso è maturata, a suo avviso, la realizzazione di questo affresco?